Ultima modifica: 9 Gennaio 2020

Criteri accoglimento domande di iscrizione

Criteri per l’accoglimento delle domande di iscrizione

alle classi prime delle scuole primarie dell’Istituto

 

Regolamento interno deliberato dal Consiglio di Istituto durante la seduta del 7 gennaio 2020

 

 

CRITERI PER L’ACCOGLIMENTO DELLE DOMANDE DI ISCRIZIONE ALLE CLASSI PRIME DELLE SCUOLE PRIMARIE DELL’ ISTITUTO CREMONA UNO ENTRO IL LIMITE MASSIMO DEI POSTI COMPLESSIVAMENTE DISPONIBILI

 

 

PREMESSA:

 

MODELLI ORARI ATTIVATI NELLE SCUOLE PRIMARIE DELL’ ISTITUTO

Verificata l’esistenza e la disponibilità di ambienti idonei, di attrezzature adeguate e l’esplicito impegno dell’Ente locale ad assicurare il servizio mensa, in presenza dell’iscrizione di un numero di alunni sufficiente per la costituzione di una o più classi, nei limiti dell’organico assegnato all’Istituto,

 

 

 

le CLASSI PRIME a “TEMPO PIENO” verranno ATTIVATE PRESSO le scuole “CAPRA PLASIO” -“TRENTO TRIESTE”e “G. MIGLIOLI”.

 

 


Presso le altre scuole dipendenti dall’Istituto
– “Boschetto” e “S. Ambrogio” – verrà attivato il modello organizzativo con tempo scuola a 30 ore, tenuto conto dell’organico che verrà assegnato all’Istituto, fatte salve le diverse preferenze espresse dalle famiglie all’atto delle iscrizioni.

 

 

L’ORARIO SETTIMANALE, in TUTTE LE SCUOLE dell’Istituto, sarà ARTICOLATO SU CINQUE GIORNI, DAL LUNEDÍ AL VENERDÍ, con rientri pomeridiani.

 

CRITERI

 

 

Le domande di iscrizione verranno accolte secondo i criteri espressi qui di seguito, in stretto ordine di priorità:

Precedenza assoluta

 

1.Essere residenti nel bacino di utenza relativo al plesso scolastico, così come determinato dal Comune di Cremona, che hanno presentato domanda online entro il termine fissato annualmente dalla Circolare Ministeriale sulle iscrizioniper individuare il bacino di utenza vedi pagina del sito web www.iccremonauno.it, alla sezione “Bacini di utenza – Stradari”.

 

PER GLI ALUNNI NON RESIDENTI NEL BACINO DI UTENZA DELLE SINGOLE SCUOLE PRIMARIE DELL’ISTITUTO E QUINDI NON INSERITI NEGLI ELENCHI DEGLI “OBBLIGATI” A SCUOLE PRIMARIE DIPENDENTI DALL’ISTITUTO COMPRENSIVO CREMONA UNO

 

SOLO NEL CASO DI DISPONIBILITÁ DI POSTI:

 

SI TERRÁ CONTO DEI SEGUENTI CRITERI DI PRECEDENZA:

 

1. Avere fratelli e/o sorelle che, durante l’anno scolastico successivo rispetto a quello per il quale viene effettuata l’iscrizione, frequenteranno la stessa scuola o altre scuole dell’ Istituto per la quale viene richiesta l’iscrizione alla classe prima, se non anticipatari;

 

2. Per le sole scuole “Boschetto” e “S. Ambrogio”

Anche se non residenti nel bacino d’utenza della scuola


– aver frequentato la scuola dell’ infanzia statale “Boschetto” precedenza nell’iscrizione alla scuola primaria “Boschetto”, per continuità;
– aver frequentato la scuola dell’ infanzia statale “S. Ambrogio” precedenza nell’iscrizione alla scuola primaria “S. Ambrogio”, per continuità;

   

3. Essere residenti nel Comune di Cremona, non anticipatari, con le precedenze  più sotto elencate, indicate nel seguente ordine di priorità:

a) Avere entrambi i genitori o almeno un genitore che svolgono la propria attività lavorativa nel bacino d’utenza della scuola presso la quale viene richiesta l’iscrizione;
b) Avere parenti del bambino, entro il secondo grado, residenti nel bacino d’utenza del plesso scolastico, per il quale chiedono l’iscrizione, dove possono trovare assistenza e sostegno educativo prima e dopo l’orario delle attività scolastiche;


4. Essere residenti nei Comuni confinanti rispetto al Comune di Cremona, non anticipatari con le precedenze più sotto elencate, indicate nel seguente ordine di priorità:

a) Avere entrambi i genitori o almeno un genitore che svolgono la propria attività lavorativa nel bacino d’utenza della scuola presso la quale viene richiesta l’iscrizione;
b) Avere parenti del bambino, entro il secondo grado, residenti nel bacino d’utenza del plesso scolastico, per il quale chiedono l’iscrizione, dove possono trovare assistenza e sostegno educativo prima e dopo l’orario delle attività scolastiche;


5. Essere residenti nei Comuni della provincia di Cremona, non anticipatari, con le precedenze più sotto elencate, indicate nel seguente ordine di priorità:

a) Avere entrambi i genitori o almeno un genitore che svolgono la propria attività lavorativa nel bacino d’utenza della scuola presso la quale viene richiesta l’iscrizione;
b)
Avere parenti del bambino, entro il secondo grado, residenti nel bacino d’utenza del plesso scolastico, per il quale chiedono l’iscrizione, dove possono trovare assistenza e sostegno educativo prima e dopo l’orario delle attività scolastiche;

 

6. Essere residenti in Comuni del territorio extraprovinciale, non anticipatari, con le precedenze più sotto elencate, indicate nel seguente ordine di priorità:

a) Avere entrambi i genitori o almeno un genitore che svolgono la propria attività lavorativa nel bacino d’utenza della scuola presso la quale viene richiesta l’iscrizione;
b) Avere parenti del bambino, entro il secondo grado, residenti nel bacino d’utenza del plesso scolastico, per il quale chiedono l’iscrizione, dove possono trovare assistenza e sostegno educativo prima e dopo l’orario delle attività scolastiche.

 


A parità di condizioni, si terrà conto dei seguenti indici di precedenza:

A) Condizioni occupazionale dei genitori

    • Genitori entrambi occupati, o unico genitore convivente, occupato a tempo pieno                                                                 punti 4

 

    • Un genitore occupato a tempo pieno e uno part – time     punti 3

 

    • Un genitore occupato e uno non occupato o casalinga      punti 2

 

    • Genitori entrambi occupati part – time                            punti 2

 

    • Genitori entrambi disoccupati o unico genitore disoccupato     punti 4

 

  • Residenza dei nonni, o di parenti del bambino entro il secondo grado,
    nello stradario di riferimento della scuola richiesta, presso i quali l’alunno
    può trovare
    assistenza e sostegno educativo prima o dopo l’orario scolastico                                                                        punti 4


B) Condizioni logistiche rispetto alla scuola

  • Sede di lavoro di entrambi i genitori, o dell’unico genitore convivente compresa nello stradario di riferimento della scuola richiesta                                                     punti 8
  • Sede di lavoro di almeno un genitore compresa nello stradario
    di riferimento della scuola richiesta                                                                                                                punti 6
  • Residenza dei nonni, o di parenti del bambino, nello stradario di riferimento della scuola richiesta, presso i quali l’alunno può trovare assistenza e sostegno educativo prima o dopo l’orario scolastico                                                            punti 4

C) Numero dei figli fino agli 11 anni

  • Dal secondo figlio, per ogni figlio   punti 1

 

D) Presenza di disabili in condizioni di particolare gravità (art. 3 – comma 3 Legge 104/92 o invalidità minima al 74% –conviventi in famiglia)   punti 4

  • Se il disabile è figlio                                                                          punti 8

 

 

A parità di punteggio, si farà ricorso al sorteggio, alla presenza dei genitori interessati.

 

PRECISAZIONE ALUNNI OBBLIGATI A SCUOLE PRIMARIE DIPENDENTI DALL’ ISTITUTO CREMONA UNO

 

Le richieste di iscrizione a plessi diversi dipendenti dall’Istituto rispetto quello al quale gli alunni risultano essere obbligati, sulla base degli stradari definiti dal Comune di Cremona.

 

verranno accolte solo nella misura in cui il loro trasferimento ad altra scuola dell’Istituto non impedisca la formazione della classe o delle classi prime nella scuola primaria di competenza.

 

 

NORME VALIDE PER LE ISCRIZIONI RIFERITE A TUTTI GLI ORDINI DI SCUOLA PRESENTI NELL’ ISTITUTO:

 

ISCRIZIONI TARDIVE

 

Le domande presentate a seguito del trasferimento di residenza dopo la scadenza del termine per la presentazione delle iscrizioni online, solo in presenza di disponibilità di posti, saranno trattate secondo i criteri più sopra indicati.


MODALITÁ DI CERTIFICAZIONE

 

La documentazione richiesta può essere attestata tramite autocertificazione ai sensi del DPR 445/2000 con facoltà dell’Amministrazione Scolastica di accertare la veridicità di quanto dichiarato. In caso di falsa dichiarazione, verranno a decadere tutti i benefici eventualmente conseguiti ai fini dell’ammissione alla scuola e sarà, inoltre, attivata una denuncia penale alle autorità competenti.

 

COMMISSIONE ISCRIZIONI

 

L’istruttoria delle domande di iscrizione e la conseguente formulazione della graduatoria sono affidate ad un’apposita Commissione nominata annualmente dal Dirigente Scolastico.

 

 

 

Al fine di garantire la più ampia trasparenza possibile nel rispetto della Legge sulla riservatezza dei dati, tale Commissione è composta dal Dirigente Scolastico, da un docente appartenente al grado scolastico interessato alla formazione della graduatoria finalizzata all’accoglimento delle domande di iscrizione, da un assistente amministrativo addetto al settore alunni e da un genitore membro del Consiglio d’Istituto.

 

 

 

 




Continuando ad utilizzare questo sito accetti l'uso dei cookie Maggiori informazion

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi