Ultima modifica: 10 Settembre 2021

Informazione sulle misure organizzative volte al contenimento della pandemia da COVID-19.

Misure organizzative volte al contenimento della pandemia da Covid-19.

 

Ministero dell’Istruzione
ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE
CREMONA UNO
SCUOLA DELL’INFANZIA, SCUOLA PRIMARIA E SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO CON INDIRIZZO MUSICALE

Via Gioconda, n. 1 – 26100 CREMONA (CR) – Tel: 0372 28228
E-mail: CRIC82100Q@ISTRUZIONE.IT – PEC: CRIC82100Q@PEC.ISTRUZIONE.IT

 

 

 

 

Prot. n. 3896/A1                                                                        Cremona, 10 settembre 2021

 

 

 

 

 

 

⇒Ai genitori e ai tutori delle alunne e degli alunni frequentanti le scuole dell’ infanzia, le scuole primarie e la scuola secondaria di primo grado dipendenti dall’ Istituto 

⇒Alle insegnanti e agli insegnanti in servizio a qualsiasi titolo presso le scuole dell’ infanzia, le scuole primarie e la scuola secondaria di primo grado dipendenti dall’ Istituto  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

OGGETTO: Informazione sulle misure organizzative volte al contenimento della pandemia da COVID-19.

 

 

 

 

 

 

In considerazione della diffusione del COVID-19, l’Istituto Comprensivo “Cremona Uno” mette in atto le seguenti misure atte al maggior contenimento della diffusione del virus stesso:

 

  • distanziamento interpersonale;
  • uso della mascherina chirurgica;
  • pulizia e disinfezione delle mani;
  • regolamentazione di ingressi ed uscite;
  • verifica della certificazione verde COVID-10 per tutto il personale scolastico in servizio e per tutti gli adulti che accedono ai plessi.
  • Regolamentazione degli accessi per genitori e visitatori tramite appuntamento.

 

 

Docenti e genitori sono invitati a collaborare provvedendo ad una costante azione educativa sui minori, affinché evitino assembramenti, rispettino le distanze di sicurezza, si lavino le mani e/o facciano uso del gel, starnutiscano o tossiscano in fazzoletti di carta o nel gomito, evitino di toccare con le mani bocca, naso e occhi, indossino correttamente la mascherina e rispettino le seguenti indicazioni:

 

1)Il materiale didattico di ogni classe (inclusi i giochi della scuola dell’infanzia) non può essere condiviso con altre classi/sezioni. I giochi dell’infanzia saranno igienizzati giornalmente, se utilizzati.

2)Non è consentito utilizzare giochi portati da casa, in nessun ordine di scuola, inclusa la scuola dell’infanzia.

3)Gli alunni devono evitare di condividere il proprio materiale scolastico con i compagni.

4)Evitare di lasciare a scuola oggetti personali, specie se in tessuto, per facilitare le operazioni di pulizia e disinfezione degli ambienti.

5)Gli alunni devono essere muniti dalle famiglie di una busta di plastica personalizzata, per riporre i l’abbigliamento personale non utilizzato durante le attività scolastiche.

6)Nelle scuole primarie e alla secondaria sono previste “pausa intervallo”, durante la quale gli alunni possono recarsi al bagno, scaglionati e in caso di effettiva necessità.

7)Nel periodo delle pause intervallo o al “cambio dell’ora” è effettuato un ricambio dell’aria nell’aula, aprendo le finestre. Il ricambio d’aria sarà effettuato, comunque, il più frequentemente possibile, in tutte le scuole, e ogni qual volta sia ritenuto necessario, in base agli eventi.

8)Al fine di evitare assembramenti, l’accesso ai bagni è comunque consentito anche durante l’orario di lezione, con la necessaria ragionevolezza nelle richieste.

9)Gli alunni devono lavarsi bene le mani ogni volta che vanno al bagno, con sapone e asciugandole con le salviette di carta usa e getta, anche di dotazione personale. In ogni bagno è affisso un cartello con le istruzioni per il corretto lavaggio delle mani. In ogni aula e negli spazi comuni è disponibile un dispenser con gel disinfettante, ma i genitori sono invitati a fornire ai figli un kit personale composto da mascherina di ricambio, confezione individuale di gel e fazzoletti di carta.

10)Nella scuola secondaria sono previsti due intervalli di 10 minuti ciascuno. Gli alunni, si recheranno negli spazi esterni agli edifici scolastici, secondo una precisa turnazione, ovvero, rimarranno nelle proprie aule e potranno consumare la “merenda”, rigorosamente personale. Non è ammesso alcuno scambio di cibi o bevande. Anche durante gli intervalli si provvederà al ricambio d’aria. L’orario degli intervalli sarà differenziato, in base all’ubicazione delle classi.

11)Nelle scuole primarie, l’intervallo si svolge, ove possibile, all’esterno; mai nei corridoi.

12)Le bottigliette d’acqua e le borracce degli alunni devono essere identificabili con nome e cognome, e in nessun caso scambiate tra alunni.

13)I banchi devono rigorosamente essere mantenuti nella posizione in cui vengono trovati nelle aule. Sul pavimento sono presenti appositi segnaposto.

14)Gli ingressi e uscite devono avvenire in modo scaglionato e ordinato, con le mascherine indossate. In ogni plesso scolastico saranno predisposti percorsi di entrata/uscita, ove possibile utilizzando tutti gli ingressi disponibili, incluse le porte di sicurezza e le scale di emergenza.

15)I genitori devono impegnarsi a rispettare rigorosamente gli orari indicati per l’entrata e per l’uscita, che possono variare da classe a classe e che sono comunicati a cura delle singole scuole.

16)Dopo aver accompagnato o ripreso i figli, i genitori devono evitare di trattenersi nei pressi degli edifici scolastici (marciapiedi, parcheggi, piazzali, …). Per evitare assembramenti all’esterno, è opportuno che si rechi a scuola un solo accompagnatore e poi non ci si trattenga in conversazioni in prossimità degli ingressi alle scuole.

17)Le singole scuole dispongono di termometri a infrarossi. In qualsiasi momento, il personale potrà farne uso per verificare situazioni dubbie. Potranno essere effettuate misurazioni a campione all’ingresso.

18)Non è consentito usare asciugamani personali nei bagni, ma soltanto le salviette di carta usa e getta prelevati dai dispenser, ovvero, di fornitura personale da parte delle famiglie. Allo stesso modo, le bavaglie di stoffa usate alla scuola dell’infanzia dovranno essere sostituite da bavaglie simili usa e getta.

19)I genitori dei bambini della scuola dell’infanzia non possono accedere all’interno della scuola nei momenti di ingresso e uscita. I bambini sono presi in consegna e riaccompagnati da collaboratori scolastici o docenti, all’esterno della scuola.

20)L’inserimento dei bambini di anni tre nella scuola dell’infanzia è effettuato, con modalità che saranno comunicate dalle insegnanti, in spazi esterni e comunque diversi dalla sezione.

21)I colloqui dei genitori con i docenti si svolgeranno a distanza, in videoconferenza, tramite la piattaforma “Teams” di Microsoft, Gruppo classe, previa prenotazione sul registro elettronico “Nuvola”, salvo casi particolari.

22)Le famiglie devono effettuare il controllo della temperatura corporea degli alunni a casa, ogni giorno prima di recarsi a scuola, così come previsto dal Rapporto Covid19 dell’ISS 58/2020.

23)I genitori – tutori non devono assolutamente mandare a scuola i figli che abbiano febbre oltre i 37.5° o altri sintomi (ad esempio, tosse, cefalea, sintomi gastrointestinali, mal di gola, difficoltà respiratorie, dolori muscolari, congestione nasale, brividi, perdita o diminuzione dell’olfatto o del gusto, diarrea), oppure, che negli ultimi 14 giorni siano entrati in contatto con malati di COVID, o, siano stati collocati in quarantena fiduciaria dai competenti servizi sanitari, secondo le indicazioni di ATS Valpadana, o siano provenienti direttamente da paesi esteri, per il rientro dai quali siano previsti periodi di quarantena.

24)In caso di assenza per sintomi riconducibili a COVID-19, la famiglia, dopo aver consultato il pediatra, è tenuta ad informare tempestivamente il plesso di appartenenza e mandare comunicazione scritta via mail alla segreteria dell’istituto (CRIC82100Q@ISTRUZIONE.IT) segnalando nel dettaglio la situazione.

25)Qualora un alunno si senta male a scuola rivelando febbre o sintomi compatibili con Covid-19, sarà immediatamente isolato, secondo le indicazioni del Rapporto Covid-19 dell’ISS n.58/2020 Rev. La famiglia sarà immediatamente avvisata ed è tenuta al ritiro del minore dalla scuola nel più breve tempopossibile. È indispensabile garantire la reperibilità di un familiare o di un delegato, durante l’orario scolastico.

26)La classe, in cui si riscontri il caso positivo, seguirà le relative disposizioni di ATS Valpadana.

 

 

 

 

Confidando nella fattiva collaborazione di tutta la comunità scolastica, si porgono distinti saluti.

 

 

 

 

Il Dirigente scolastico
(Dottoressa Maria Giovanna Daniela Manzia)
* Maria Giovanna Daniela Manzia
*Firma autografa sostituita a mezzo stampa
ai sensi e per gli effetti dell’art 3, comma 2, del decreto legislativo n. 39/93

 

 




Continuando ad utilizzare questo sito accetti l'uso dei cookie Maggiori informazion

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi