Ultima modifica: 7 settembre 2017

Comunicazione: Contributi delle famiglie anno scolastico 2017/2018.

Scadenze per i versamenti, fatti esclusivamente tramite BONIFICO BANCARIO: entro il 29 settembre 2017.

 

COMUNICAZIONE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO

 

 

 

Oggetto: Contributi delle famiglie anno scolastico 2017/2018.

 

 

 

Le disposizioni sull’autonomia scolastica consentono alle singole scuole la facoltà di chiedere contributi alle famiglie.

 

 

Il Consiglio di Istituto, il giorno 15 del mese di maggio, si è riunito per deliberare i contributi volontari per le famiglie relativi al prossimo a. s. 2017/2018, anche in relazione alla politica di reperimento dei fondi necessari per permettere lo svolgimento di tutte le attività, possibili grazie ai contributi, già dall’inizio del prossimo anno scolastico.

 

I contributi che vengono richiesti alle famiglie con la presente sono integrativi di quelli che lo Stato già eroga alle scuole, ma che, in questi ultimi anni, si sono ridotti di oltre il 50%.

 

Di fronte a tale situazione, il Consiglio non intende rinunciare all’arricchimento dell’Offerta Formativa che caratterizza da anni le nostre scuole: si vuole continuare a garantire, infatti, in base alle risorse disponibili, la realizzazione di progetti significativi che ampliano l’Offerta Formativa; incrementare e mantenere aggiornati i sussidi e gli strumenti, che consentono agli alunni di apprendere in modo più efficace, più consapevole e con maggiore interesse; mantenere alto il livello qualitativo  del sevizio scolastico erogato dalle scuole del nostro Istituto, per altro ampiamente riconosciuto sul territorio.

 

I contributi che verranno raccolti serviranno:

 

  • ad ampliare l’Offerta Formativa, attraverso la realizzazione di progetti condivisi tra scuola e famiglia;
  • ad acquistare materiali specifici ad uso collettivo, cioè, i materiali ed i sussidi che verranno utilizzati da tutte le alunne e da tutti gli alunni che frequentano le scuole dell’Istituto, necessari per la realizzazione di particolari progetti didattici previsti dal Piano dell’Offerta Formativa; per duplicare materiale; stampare monografie; realizzare CD che documentano le attività svolte; allestire mostre e spettacoli;
  • per rinnovare e mantenere in efficienza gli strumenti di mediazione didattica, soprattutto, di tipo multimediale, che si trovano nei laboratori delle scuole, in particolare, nei laboratori di informatica e di musica. 

 

Si precisa che i contributi versati dalle famiglie verranno utilizzati esclusivamente per il plesso frequentato dai loro figli.

 

Non è prevista, infatti, una distribuzione dei fondi in parti uguali tra le diverse scuole dell’Istituto. In questo modo, ai genitori sarà garantito che quanto versato andrà a vantaggio esclusivamente della scuola o delle scuole dei propri figli.

 

 

Ciò premesso, si informa che il Consiglio di Istituto ha deliberato di chiedere alle famiglie, per ciascun alunno frequentante le scuole dell’Istituto, un contributo di € 35,00 (trentacinque), per:

 

  • l’acquisto del libretto personale;
  • la sottoscrizione della polizza assicurativa contro gli infortuni e la responsabilità civile verso terzi;
  • la fotoriproduzione di materiale didattico;
  • la manutenzione e per il rinnovo ordinario dei materiali e dei sussidi, in particolare, LIM e PC, compresi quelli presenti nei laboratori didattici;
  • garantire l’adeguato ampliamento dell’Offerta Formativa (realizzazione di progetti didattici; materiale necessario per l’organizzazione di rappresentazioni, mostre, spettacolazioni, acquisto materiale ad uso collettivo, anche di facile consumo, acquisto di sussidi didattici utilizzati dalle classi e sezioni del plesso scolastico – LIM, PC, tablet, ed altro materiale finalizzato all’innovazione tecnologica).

 

 

 Per questo contributo, le famiglie che lo desiderano potranno a propria discrezione versare anche contributi superiori.

 

 

 

I termini ultimi per il versamento esclusivamente tramite BONIFICO BANCARIO sono cosi specificati:

 

entro il 29 settembre 2017

 

oppure

 

dal  6 gennaio al 28 febbraio 2017, per quanto riguarda la quota riferita al secondo e ai successivi figli, oltre il primo.

 

 

 

senza spese aggiuntive di commissione, presso :

 

BANCO POPOLARE Società cooperativa – Dipendenza 2923 – Cremona sede, via Cesare Battisti, 14, 26100 Cremona (CR), coordinate bancarie IT 08 X 05034 11401 000000002532, oppure altra filiale della stessa banca (il versamento effettuato presso qualsiasi filiale del Banco Popolare Banca Popolare di Cremona è gratuito)

 

specificando nella causale COGNOME e NOME ALUNNOPLESSO di APPARTENENZA – CLASSE e SEZIONE

 “Erogazione liberale per ampliamento Offerta Formativa

 

(Es: ROSSI MARIO – CAPRA PLASIO – 2A – Erogazione liberale per ampliamento Offerta Formativa).

 

 

con eventuali spese aggiuntive di commissione, presso :  

                                                                                           

altre banche, indicando il codice IBAN: IT 08 X 05034 11401 000000002532 – beneficiario: Istituto Comprensivo Cremona uno – con la stessa causale indicata sopra.

 

N.B.  I versamenti dovranno essere effettuati distinti per ciascun figlio frequentante scuole dell’Istituto Comprensivo Cremona UNO.

 

 

Si ricorda inoltre che in questa forma di versamento individuale, il contributo potrà essere detratto fiscalmente.

 

 

 

Si fa presente che i docenti illustreranno come intendono utilizzare i contributi raccolti durante le assemblee di classe/sezione di inizio anno e/o durante la prima riunione dei Consigli di intersezione, di Interclasse e di classe.

 

 

 

 Si ricorda che le somme raccolte saranno introitate nel bilancio dell’Istituto, rese immediatamente disponibili agli insegnanti delle scuole frequentate dai figli delle famiglie che effettuano il versamento, e soggette a precisa rendicontazione a fine anno scolastico.

 

 

Si chiede cortesemente di rispettare le scadenze indicate.

 

 

Pur comprendo il momento di grave difficoltà economica, ci si affida, per il versamento dei contributi, alla comprensione ed alla sensibilità educativa dei genitori; i contributi versati miglioreranno la qualità della scuola dei loro figli.

 

 

Per una più completa informazione al riguardo, si rimanda al regolamento sui contributi delle famiglie, già pubblicato nel sito dell’Istituto www.iccremonauno.it , sezione “Regolamenti”.

 

 

La presente comunicazione sarà consegnata a tutte le alunne e a tutti gli alunni frequentanti attualmente le scuole dell’Istituto.

 

 

A disposizione per i chiarimenti che dovessero essere ritenuti necessari, si porgono distinti saluti.

 

 

 

 

 

      Per il Consiglio di Istituto

       Il Presidente  – Francesco Palamini

 

 

 

PT/mam
Per informazioni: Assistente Amministrativo Signora Maria Antonietta Martino
Tel. 0372 28228
Email: segreteriacontabilita@iccremonauno.it